FESTIVAL DELLA BOTTARGA “Speciale Vernaccia” Cabras 8-9-10 Settembre

5-09-2023 | News Home

Al via il Festival della Bottarga speciale Vernaccia.

Tra degustazioni, showcooking, chef stellati e street food, Cabras celebra i suoi tesori.

Cabras e la penisola del Sinis si preparano ad accogliere gli appassionati di enogastronomia, musica e cultura per il Festival della Bottarga 2023, Speciale Vernaccia. Un evento che celebra le autentiche radici e i veri sapori della Sardegna, organizzato dal Comune di Cabras con il contributo della Fondazione di Sardegna, il Gal Sinis, Slow Food e con la collaborazione dell’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo.

“Con questa edizione del Festival della Bottarga dedicata al connubio con la Vernaccia, altra eccellenza del territorio – afferma il Sindaco di Cabras Andrea Abis – vogliamo proseguire nel progetto culturale intrapreso in questi ultimi anni di valorizzazione delle nostre migliori produzioni, che contraddistinguono Cabras e tutto il Sinis. Attraverso l’incontro con l’alta cucina italiana e i giornalisti che verranno a trovarci, vogliamo portare la Bottarga di Cabras nelle migliori tavole d’Italia e d’Europa, dando il giusto valore commerciale alla qualità e specificità dei prodotti dello stagno. Il Festival della Bottarga si attesta come uno degli eventi enogastronomici di spicco del panorama culturale sardo”.

Dall’8 al 10 settembre, la Sardegna si prepara per un weekend enogastronomico di gran classe.

A Cabras, dopo l’ottima riuscita della passata edizione, il Festival della Bottarga si trasforma in uno spazio aperto e inclusivo, che stimola la conoscenza e la valorizzazione delle produzioni locali con l’obiettivo di favorire la nascita di reti collaborative tra produttori e ristoratori.

La festa dell’oro rosso di Cabras si ripete e si rinnova con una programmazione arricchita da un focus particolare sulla vernaccia, con degustazioni e contest a tema dove i migliori barman locali si sfideranno a colpi di drink per decidere il miglior cocktail after dinner any time da accostare alla bottarga

La manifestazione 2023 vedrà nuove e più forti partnership con le realtà economiche locali, nuove location, come la suggestiva Peschiera Pontis, dove si svolgeranno i Laboratori del Gusto.

“Siamo forti dell’esperienza dello scorso anno, che ha trasformato l’originaria sagra paesana in una evento di impatto regionale, ricca di carattere e di momenti di intrattenimento vivo. Un evento che celebra il prodotto simbolo di Cabras, la bottarga, ma che tende verso una mission più ambiziosa e inclusiva, il cui obiettivo è la valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche di tutto il territorio – dichiara Carlo Trincas, Assessore alla Cultura, Spettacolo e Turismo. Il nostro Festival è l’apice degli eventi dell’estate cabrarese, che chiude un calendario che ha animato costantemente le serate locali come si addice a una cittadina turistica quale oggi Cabras può vantare di essere. Confermiamo la data settembrina, strategica per prolungare la permanenza dei visitatori sul territorio”

Dopo un’edizione 2022 incentrata sulla freschezza del Mediterraneo, quella che si sta preparando a Cabras per il secondo weekend di settembre sarà una tre giorni dal respiro mitteleuropeo, grazie alla presenza di due chef stellati in arrivo dal Nord Italia: Francesco Brutto stella Michelin del Ristorante Venissa e Alessandro Bellingeri chef stellato dell’Osteria Acquarol, che esalteranno secondo il loro gusto e la loro arte il prodotto principe degli stagni del Sinis.

Festival-della-bottarga_Cabras

Immancabile la partecipazione del padrone di casa, lo chef stellato Salvatore Camedda, patron di Somu a Baja Sardinia, nato a Cabras e cresciuto tra i sapori e i profumi inconfondibili dei prodotti della laguna.

Da oltre vent’anni Cabras è l’Eden per tutti gli amanti della Bottarga, e quest’anno l’evento raggiunge nuovi picchi di eccellenza. Si parte venerdì 8 alle ore 21.00 con l’evento “Il festival si racconta” a seguire il concerto live degli MP4. Si prosegue sabato 9 e domenica 10 quando il Festival della Bottarga 2023 svelerà l’incanto enogastronomico e culturale della Sardegna in modo totalmente nuovo, abbinando due dei prodotti principali della cultura gastronomica locale, la Bottarga di Muggine e la Vernaccia.

Tre giorni, 8, 9 e 10 settembre, in compagnia di chef stellati, produttori locali e ristoratori, il Festival della Bottarga, speciale Vernaccia, si presenta al pubblico come una ricca sinfonia di show cooking, laboratori enogastronomici, incontri, spettacoli e degustazioni.

Immancabili, anche in questa edizione, gli spazi dedicati agli showcooking organizzati nella centrale Piazza Eleonora, la premiazione del miglior piatto preparato durante le giornate del Festival selezionato da una giuria di giornalisti e le pietanze disponibili nella Piazza Del Gusto, uno spazio dove rilassarsi, scoprire nuovi sapori e cenare sotto le stelle immersi in un clima di festa.

L’edizione 2023 è un evento che offre non solo la degustazione di pietanze tradizionali a base di bottarga, ma che ha deciso di allargare l’orizzonte ospitando alcuni dei maggiori rappresentanti dell’arte culinaria del Nord Italia.

“Quando parliamo di Festival della Bottarga, – riferisce il Presidente del Gal Sinis, Alessandro Murana – parliamo di una manifestazione che trascina con sé diverse filiere produttive agricole di grande importanza non solo per Cabras, ma per tutto il territorio del Sinis. Questo Festival si fa dunque portavoce di qualità e innovazione all’interno di un contesto territoriale ricco di proposte nel settore produttivo ed enogastronomico, ma anche culturale e paesaggistico”.

“Considero il ruolo e l’operato del Gal Sinis di fondamentale importanza – aggiunge Alberto Pippia, componente del Consiglio di Amministrazione del Gal Sinis -, quale strumento di governance che favorisce la cooperazione tra le filiere produttive e le Istituzioni locali. Il modello del Festival della Bottarga è da inquadrare in un sistema territoriale, che vada oltre i singoli confini comunali ed è replicabile in tutti i singoli Comuni: a Baratili, da me rappresentato, prossimamente promuoverò il festival della Vernaccia proseguendo nel solco tracciato dal Comune di Cabras”.

Mauro Contini, vice presidente dell’Azienda vinicola Contini e presidente del neonato Consorzio della Vernaccia.

“Anche per questa edizione del Festival della Bottarga l’azienda Vinicola Contini ha deciso di essere main sponsor, per collaborare con l’amministrazione di Cabras e le altre associazioni coinvolte nella realizzazione di questo importante evento.

Riteniamo sia un appuntamento fondamentale per la visibilità e la promozione del nostro territorio, e allo stesso tempo x la valorizzazione delle nostre peculiarità enogastronomiche.

Se la Bottarga viene considerata l’oro di Cabras, la Vernaccia rappresenta l’oro della Valle del Tirso, vino simbolo di un intero territorio, stimato e apprezzato a livello nazionale e internazionale.

Bottarga e Vernaccia hanno inoltre un’ottima affinità gustativa, e in quest’ottica ci è sembrato opportuno essere presenti per presentare le aziende del Consorzio e le loro ottime Vernacce classiche”

Stefano Ibba, direttore Generale del Gruppo F.lli Ibba-Abbi “ Siamo orgogliosi di sostenere come main sponsor questo importante evento che promuove la cultura, la storia e la produzione della bottarga, l’oro di Cabras e della Sardegna. Una manifestazione di rilievo non solo per il comune di Cabras, ma per tutto il territorio a cui ci sentiamo profondamente legati, che siamo certi richiamerà numerosi partecipanti, a cui potremo presentare alcune eccellenze locali, che possono trovare ogni giorno anche all’interno dei nostri punti vendita”.

Il Festival in questo 2023 ha scelto di connotarsi per un forte taglio social e smart. Una delle novità in programma per l’edizione 2023 con la partecipazione della Consulta Giovani Cabras è infatti quella rappresentata dal Contest Fotografico con “Racconto Cabras”.

L’evento si presenta come un contest fotografico rivolto a tutti coloro che vogliono catturare l’anima vibrante della comunità di Cabras durante il prossimo Festival della Bottarga. L’iniziativa si rivolge a residenti e visitatori interessati a immortalare la vita cabrarese nelle sue mille sfaccettature: dalle tradizioni ai momenti di quotidiana spensieratezza e normalità.

Gli scatti più belli e rappresentativi non saranno solo condivisi sui social media, ma avranno anche l’onore di essere esposti durante il festival, permettendo a tutti i partecipanti di vivere in prima persona l’atmosfera e la cultura del Sinis durante un grande evento come il Festival della Bottarga speciale Vernaccia. É possibile partecipare e inviare i propri scatti fino al 4 settembre. Per maggiori dettagli e per leggere il regolamento completo del concorso, potete visitare il link tinyurl.com/mr2kxey2.

Festival-della-bottarga2_Cabras

Il Festival prenderà il via con l’evento “Il festival si Racconta” alle ore 21:00 e con un concerto degli Mp4, in programma a Cabras in Piazza Eleonora venerdì 8 settembre alle 21:30.

Un’apertura tra musica e parole per quella che si preannuncia come una vera e propria festa dei cinque sensi.

Sabato 9 settembre le attività inizieranno alle ore 11:00 alla Peschiera di Mar’e Pontis con un Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food.

Il pomeriggio vedrà un secondo laboratorio guidato dal rinomato chef Francesco Brutto e dal sommelier della Cantina Contini Andrea Balleri, il tutto coordinato dal giornalista Enrico Gaviano de La Nuova Sardegna.

Alle 16:30 si riparte con un secondo laboratorio, sempre alla Peschiera di Mar’e Pontis. Un momento formativo dedicato ai “colori della bottarga”, con la partecipazione di Raimondo Mandis, slow food Sardegna, Andrea Atzori sommelier di Cantina Contini. Presenta Enrico Gaviano de La Nuova Sardegna

L’apertura ufficiale del festival e dell’area expo è invece programmata per le ore 18:00 in Piazza Eleonora, seguita da un focus sul binomio bottarga e vernaccia, coordinato da Luciana Squadrilli di F&W e Lonely Planet. Interverranno figure di spicco del territorio e amministratori locali e regionali, tra cui l’Assessore dell’agricoltura e riforma agro-pastorale Regione Sardegna Valeria Satta, i sindaci di Cabras e Baratili, il direttore del Gal Sinis Cristiano Deiana, il presidente del consorzio Pontis Giuliano Cossu e Mauro Contini, presidente del Consorzio della Vernaccia.

Spettacoli Itineranti e Show Cooking

Non solo cibo e vino: le strade del centro storico saranno animate da spettacoli di teatro e circo di strada a cura di Circo Maccus. Esibizioni musicali e intrattenimenti accompagneranno il pubblico per vivere in prima persona la festa del gusto lungo le suggestive stradine del centro storico di Cabras.

Domenica 10 Settembre, sarà invece la Vernaccia a salire in cattedra. La giornata si presenta ricca di laboratori del gusto, questa volta con la partecipazione degli chef Salvatore Camedda e Alessandro Bellingeri. Non mancheranno show cooking e dialoghi con sommelier e giornalisti.

Il clou della giornata sarà il contest “Colpi di Vernaccia”, durante il quale i migliori barman del territorio si sfideranno nella preparazione di cocktail after dinner da abbinare alla bottarga. Una giuria specializzata, guidata da Simone Franceschi, direttore della rivista il Sommelier, selezionerà i vincitori in diverse categorie.

Oltre al palinsesto ufficiale, gli appassionati potranno approfittare delle visite guidate alle Cantine Contini, al Museo civico, a Tharros e Mont’e Prama, fare un tuffo nella storia e nella cultura di un territorio unico e scoprire le bellezze di una terra magica e ricca di fascino.
Redazione