La VII Sagra dell’Asparago Selvatico, vi aspetta domenica 24 marzo a Gesturi

17-03-2024 | News Home

 

Domenica 24 marzo, a Gesturi, si terrà la VII edizione della Sagra dell’Asparago Selvatico: Un’esperienza culminante della tradizione e della gastronomia locale.

Gesturi, piccolo borgo dell’alta Marmilla, che si estende ai piedi dell’altopiano vulcanico della Giara, si distingue per le risorse produttive legate all’agricoltura e alla pastorizia.

Noto per il Parco della Giara, rara oasi naturale, dove i cavallini selvatici unici al mondo, vivono liberi in un ambiente incontaminato, è molto amato anche per la devozione nei confronti del Beato Fra Nicola, nato e cresciuto in questa ridente località, dove la vita è ancora a misura d’uomo, e le tradizioni sono tramandate come un bene prezioso alle giovani generazioni, rendendo la semplicità dei tempi andati, un punto di forza dei giorni nostri.

Entrando nel paesino, passando dalla cosiddetta strada principale che attraversa il Campidano, si viene accolti da un paesaggio incantato, mutevole solo per l’adattarsi alle stagioni, ricche di colori e profumi difficili da dimenticare.

La primavera, anche quest’anno sboccia con la rinascita dei fiori e delle piante spontanee, tra cui l’asparago selvatico, celebrato a Gesturi con l’omonima Sagra, che si prepara ad aprire le sue porte per un’altra indimenticabile edizione.

L’evento, organizzato dalla Pro Loco, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Gesturi, comprende un ricco programma che accontenta un po’ tutti, coinvolgendo l’intera popolazione.

Amato da gourmet e appassionati di gastronomia, l’asparago selvatico è un vero tesoro culinario, e la Sagra è l’occasione perfetta per sancirne l’eccellenza.

Ben 40 sono i luoghi di ritrovo nelle strade del paese dove assaporare deliziose ricette preparate con questo ingrediente prelibato, ma anche dove immergersi nell’atmosfera festosa e vivace, di una comunità che celebra con orgoglio la sua cultura gastronomica.

I visitatori potranno deliziarsi con una vasta gamma di piatti creati con maestria che trasformano l’asparago selvatico in autentiche opere d’arte culinaria. Dalle zuppe cremose, ai primi piatti tradizionali, agli sformati e le frittelle, ogni boccone un’esplosione di gusto che celebra la freschezza e la versatilità di questo prodotto unico.

Ma la Sagra dell’Asparago Selvatico di Gesturi, non è solo un’esperienza gastronomica. Offre anche un’ampia gamma di attività per intrattenere tutta la famiglia. Dai mercatini artigianali che offrono prodotti locali e souvenir unici, alle esibizioni musicali e alle attrazioni per i più piccoli, c’è qualcosa per tutti i gusti e tutte le età.

Un appuntamento che rappresenta un rito di passaggio primaverile, un’occasione per riunirsi, celebrare e apprezzare le delizie della terra.

Invitiamo tutti gli amanti del buon cibo e della tradizione a unirsi a noi, per un’esperienza indimenticabile.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO:

Ore 10:00. Apertura della sagra con i vari espositori e degustazione a cura della Pro Loco a base di crema di asparagi.

Ore 11:00. Spettacolo itinerante con la “SeuinStreetBand” per le vie del paese.

Ore 13:00. Pranzo nella sede della Pro Loco e nei vari punti di ristoro a base di asparagi selvatici. Il menù proposto dalla Pro Loco per euro 15 a persona consiste in: mezze penne con asparagi e guanciale, salsiccia arrosto, sformato di asparagi o frittelle di asparagi. Pane, dolce, acqua e vino compresi.

Ore 15:00. Preparazione del torrone, così come lavorato in passato presso lo stand de “Su Castagneri”, a seguire la degustazione per tutti.

Ore 16:00. Spettacolo itinerante con la “SeuinStreetBand” per le vie del paese.

Ore 16:00. Sfilata per le vie del paese con varie coreografie ed esibizioni delle maschere tipiche di Ottana, “Boes e Merdules”.

Ore 17:00. Presso la piazza comunale, esibizione del gruppo “A Ballare”.

Ore 20:00. Musica live dei “Tieni il Tempo” in concerto.

Durante la giornata, oltre a partecipare agli itinerari enogastronomici, alle esposizioni, ai momenti culturali, agli spettacoli itineranti e alle mostre mercato, i visitatori potranno usufruire del parco giochi per bambini, e assistere a numerosi Show Cooking.

Verranno inoltre coinvolti dai balli sardi per le vie del paese, da spettacoli, canti e musica con i polistrumentisti “Festajolos” con Massimo Pitzalis, Alessandro Melis, Giancarlo Seu e Matteo Casula.

Il gruppo culturale Alessandra Sorcinelli, curerà un’esposizione artistica con presentazione di libri e letture emozionali espressive. Ospiti speciali, Annamaria Brughitta, Stefania Cuccu, Natasha Muscas e Alessandro Garau.

A cura della Fondazione altopiano della Giara, sarà possibile partecipare alle escursioni nel Parco della Giara senza prenotazione.

Domenica 24 dalle 10:00 alle 17:00 partenze ogni ora.

Prezzo biglietto cumulativo: 6 € per ingresso e visita guidata al Museo della Giara ed escursione sull’altopiano. Orari museo dalle 9.00 alle 19.00.

Per ulteriori informazioni sull’evento:

Pro Loco Gesturi
Email: prolocogesturi@gmail.com
Telefono: 340 3840950 (Mura Catia)
Contatto Facebook: Link
Contatto Instagram: Link

MEatingNews Home Link

 

Sara Sanna Caporedattore

Sarda, scrive da sempre di enogastronomia, da qualche anno in modo professionale. La passione per questi argomenti è una eredità preziosa della sua famiglia dove le tradizioni culturali si sono radicate in simbiosi col piacere di condividere e di godere della scoperta del buon cibo.